0364321365 (Breno) - 0307821474 (Brescia) info@k-pax.eu

INTORNO A MINERVA

Il contatto culturale fra mondo antico e contemporaneità

L’INCONTRO DI CULTURE
Il Parco Archeologico del Santuario di Minerva a Breno (BS) racconta in maniera esemplare l’incontro di culture nel mondo antico.
Il santuario romano è impostato in un’area frequentata sin dal X secolo e che a partire dal VI secolo a.C. è sede di un grande santuario indigeno a cielo aperto, con recinti e altari su cui si accendevano roghi votivi.

In età augustea, con la fondazione della città romana a Cividate Camuno, viene realizzato un edificio monumentale ad ali porticate che abbraccia le strutture più antiche che continuano a essere utilizzate accanto quelle romane per circa 100 anni. Questo pacifico contatto culturale antico porta un contributo alla riflessione contemporanea su questi temi.

Nel 2021 è nato il progetto Intorno a Minerva. Il contatto culturale fra mondo antico e contemporaneità promosso dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le Province di Bergamo e Brescia e dalla Cooperativa Sociale K-Pax in collaborazione con la Comunità Montana di Valle Camonica e i Comuni di Breno, Cividate Camuno e Malegno.

Video di presentazione del progetto.
Realizzato da Claudio Cominelli, graphic designer.

Progetto Minerva, intervento alla borsa internazionale del turismo mediterraneo all’interno del padiglione ufficiale del ministero della cultura.

RASSEGNA STAMPA

Intorno a Minerva: l'incontro che unisce i popoli

I mondi si abbracciano a Breno

Torna alla luce l'altare protostorico di Spinera

L'altare di Minerva riportato alla luce

Aestiva Luce: all’alba intorno a Minerva

Torna alla luce l’altare di Minerva

La dea armata con le armi deposte

Il santuario dell'integrazione

I rifugiati riportano alla luce l'altare

Sovrintendenza e K-Pax: rifugiati e archeologi

La storia è testimonianza del passato, luce di verità, vita della memoria, maestra di vita, annunciatrice dei tempi antichi.

Cicerone

Share This