• Breno (BS), Via XXVIII Aprile n. 7
  • +39 0364321365
  • info@k-pax.eu
NEWS

#primalepersone

#primalepersone è una campagna di raccolta fondi il cui scopo è finanziare il primo progetto di accoglienza non governativa a Brescia.

Le nuove norme in materia di sicurezza e immigrazione hanno ridotto il sistema dell’accoglienza rivolto ai richiedenti asilo e ai rifugiati. Anche a Brescia un numero crescente di persone è escluso da ogni servizio abitativo, sanitario, legale e di inserimento lavorativo. Queste persone sono escluse ma vivono ancora insieme a noi. E noi con loro. È possibile costruire dal basso una convivenza migliore#primalepersone è uno strumento per farlo davvero, insieme.

CHE COSA PUOI FARE?

Da settembre 2019 a marzo 2020 puoi fare una donazione a #primalepersone. Conclusa la raccolta sulla piattaforma PdB, sarà possibile continuare a donare tramite l’Iban fornito di seguito.

  • Con 20 €: doni un giorno di ospitalità e servizi a una persona esclusa dall’accoglienza.
  • Con 140 €: doni una settimana di ospitalità e servizi a una persona esclusa dall’accoglienza.
  • Con 600 €: doni un mese di ospitalità e servizi a una persona esclusa dall’accoglienza.
  • Con 1200 €: doni due mesi di ospitalità e servizi a una persona esclusa dall’accoglienza.

COME PUOI FARE?

Dona e segui l’andamento della campagna qui su Produzioni dal Basso, con i bottoni che trovi a sinistra della pagina. Oppure fai un bonifico bancario a favore di Associazione ADL Zavidovici Onlus Impresa Sociale, codice IBAN IT36T0501811200000016856254, con causale: “Prima Le Persone”.

VUOI QUALCOSA IN CAMBIO?

Compra una birra Sbarcata, la birra artigianale che sostiene l’accoglienza. Per ogni bottiglia di birra venduta verseremo 1 € alla campagna #primalepersone . Per maggiori informazioni vai su: nlr.plus/sbarcata

CHE COSA FACCIAMO CON I TUOI SOLDI?

I fondi raccolti serviranno a finanziare interventi concreti a favore di titolari di permesso di soggiorno per protezione umanitaria, richiesta di asilo e casi speciali in regime transitorio esclusi dall’accoglienza ministeriale.

Gli interventi saranno in quattro aree operative:

  • sanitaria: visite specialistiche, cure mediche, farmaci, destinati ai soggetti più fragili, spesso vittime di abusi e torture;
  • legale: consulenza in merito a rilascio e rinnovo documenti, avvio e svolgimento ricorsi;
  • abitativa: alloggio temporaneo e assistenza nella ricerca di una sistemazione dignitosa;
  • lavorativa: formazione, tirocini formativi e sostegno nella ricerca di un’occupazione regolare.

CHI GESTISCE I TUOI SOLDI?

L’Associazione ADL a Zavidovici, con sede in Via Corsica 14/f a Brescia, si fa carico dell’apertura di un conto corrente specifico presso la filiale di Brescia di Banca Etica (via Vittorio Veneto 5). Il conto è denominato “Prima le persone – Raccolta fondi” ed è collegato solo alla piattaforma Produzioni dal Basso.

PUOI FARE ALTRO

CHI SIAMO?

#primalepersone è promossa da tre realtà bresciane (Associazione per l’Ambasciata della Democrazia Locale a Zavidovici ONLUS – Impresa Sociale Cooperativa Sociale K- Pax Onlus La Rete Società Cooperativa Sociale ONLUS) ed è sostenuta dalla campagna bresciana di #ioaccolgo.

#primalepersone è un progetto possibile anche grazie a Banca Etica, che supporta le attività di crowdfunding con la piattaforma Produzioni dal Basso e ha svolto attività di tutoraggio per gli aspetti economici del progetto.

A CHI CI RIVOLGIAMO?

Ci rivolgiamo alle persone che pensano di poter fare qualcosa, alle persone che vogliono vivere in pace e dignità, alle persone che trovano ingiuste le politiche di esclusione, alle persone spaventate dai rischi che genera l’emarginazione, alle persone che vedono il mondo trasformarsi e pensano che possa essere anche meglio.

Tutte e tutti possono sostenerci. Singoli e soggetti collettivi, associazioni e istituzioni. Chiunque voglia garantire il diritto di asilo e una convivenza civile e desideri promuovere la cultura dell’accoglienza e della solidarietà.

A chi pensa “prima gli italiani” vogliamo rispondere, con i fatti, #primalepersone.