Lunedì 21 Maggio 2018 10:32
RSS | Sitemap | Privacy Policy
CHI SIAMOMISSIONSTATUTOCOSA FAPROFILI PROFESSIONALI DEGLI OPERATORIORGANIGRAMMABILANCIO SOCIALE
RIFUGIATI SPRARNAUSICAALA CITTÀ DI EUFEMIAWATZON (ASL - Coop Bessimo)RIVESTIAMOCI
Laboratori interculturali nelle scuoleLaboratori teatraliArte: un Ponte tra CultureAbbracciamondo Festival
img
NewsletterArchivio NewsArchivio Newsletter

12 Settembre 2011

Sono quasi tre mesi che oltre 100 profughi sono stati collocati a Montecampione (Artogne-Bs) e sono quasi tre mesi che il Centro SPRAR Breno, i Comuni e la Comunità Montana di Valle Camonica, l’ASL, le Associazioni, i sindacati, la rete solidale suaMontecampione denunciano e dichiarano a vari livelli che il sito di Montecampione 1800m. non è assolutamente idoneo per accogliere profughi giunti dalla Libia... Ora purtroppo è accaduto un gravissimo fatto.

Servizio del 9 settembre su Tg3 Regione al minuto 8:37
Radio Popolare di Milano, la stessa sera, ha dato una versione sull’accaduto, con particolari da fonti mediche altamente attendibili:


Infine cosa dicono i giornali il giorno successivo:
1) Ferito profugo a Montecampione 10 Settembre 2011
2) Profughi in 26 da Brescia a Corteno

Ognuno faccia le proprie valutazioni... Intanto non solo a Montecampione e Valpalot-Pisogne i profughi sono isolati ed abbandonati, pare che anche a Marghera dei profughi in un "Hab" non stiano proprio bene.
Accolti e abbandonati: la disperazione dei profughi


Ultimo aggiornamento 16.04.2012







W3C XHTML 1.0W3C CSS