Mercoledì 19 Settembre 2018 10:35
RSS | Sitemap | Privacy Policy | Cookie Policy
CHI SIAMOMISSIONSTATUTOCOSA FAPROFILI PROFESSIONALI DEGLI OPERATORIORGANIGRAMMABILANCIO SOCIALE
RIFUGIATI SPRARNAUSICAALA CITTÀ DI EUFEMIAWATZON (ASL - Coop Bessimo)RIVESTIAMOCI
Laboratori interculturali nelle scuoleLaboratori teatraliArte: un Ponte tra CultureAbbracciamondo Festival
img
NewsletterArchivio NewsArchivio Newsletter

5 Marcia Antirazzista Darfo - Esine

La marcia antirazzista “Sulla stessa strada” è giunta alla sua quinta edizione. 
Dopo aver percorso il tragitto Darfo-Pisogne-Lovere-Rogno-Darfo, raggiungerà quest’anno il comune di Esine. L’iniziativa è promossa dal Consiglio Territoriale Migranti e da numerose associazioni di diversa ispirazione, a partire dalla Cgil camuno-sebina. Nata per promuovere una pratica di conoscenza e collaborazione fra i nativi e gli immigrati, per far conoscere le problematiche di coloro che vengono da un altrove e per l’affermazione dei loro diritti, per denunciare e contrastare le discriminazioni, si è data quest’anno il sottotitolo di nessuna barriera, nessuna frontiera.
Ha inteso, così, focalizzare l’attenzione su due fattori emersi con rilievo negli ultimi mesi. Innanzitutto il pericolo di chiudersi entro barriere (fisiche, culturali, claniche, familiari…) nella speranza di salvarsi da una realtà resa sempre più incerta dalla crisi e da quella che abbiamo imparato a chiamare modernità liquida.
Il secondo è la constatazione (evidente a tutti, dalla tragedia di Lampedusa in poi) dell’inutilità delle politiche attuate in questi anni sia dall’Italia sia dall’Europa di chiusura delle frontiere a chi sta fuori. La fortezza-Europa non ha impedito l’ingresso di uomini donne e bambini. Ha solo messo a rischio la loro dignità e le loro vite. 

 

Tutte le info sul sito della CGIL

SCARICA IL VOLANTINO

 

 

 

Vi aspettiamo numerosi!

 

 


Ultimo aggiornamento 20.05.2014







W3C XHTML 1.0W3C CSS